A
i BAFTA, gli Oscar inglesi, il film più premiato, con sei riconoscimenti (tra cui miglior film britannico, migliori musiche originali, sonoro e miglior regia), è "Gravity". Ma a interessare maggiormente il pubblico italiano è il trionfo de "La grande bellezza" come miglior film non in lingua inglese. Un'altra conferma nella corsa all'Oscar che avrà il suo culmine domenica 2 marzo con la cerimonia di premiazione, durante la quale scopriremo se il film di Sorrentino si porterà a casa l'ambita statuetta. Diversi premi anche per "12 anni schiavo", che trionfa come miglior film e il cui protagonista, Chiwetel Ejiofor, si porta a casa il BAFTA come miglior interprete maschile. Il corrispondente premio femminile è andato nelle mani della bravissima Cate Blanchett di "Blue Jasmine". I migliori attori non protagonisti, invece, sono il Barkhad Abdi di "Captain Phillips - Attacco in mare aperto" e la Jennifer Lawrence di "American Hustle - L'apparenza inganna". Nella categoria dedicata ai film per i più piccoli, vince il bel "Frozen - Il Regno di Ghiaccio" di Chris Buck e Jennifer Lee. "Philomena" vince il premio dedicato alla migliore sceneggiatura non originale, mentre il BAFTA per la migliore sceneggiatura originale è stato assegnato a "American Hustle - L'apparenza inganna".