B
Birdman o (l'Imprevedibile Virtù dell'Ignoranza) miglior film agli Oscar 2015 Si è appena conclusa la cerimonia di premiazione degli Oscar, condotta dall'attore Neil Patrick Harris, che ha regalato diversi siparietti divertenti durante la lunga diretta, come quando si è presentato sul palco in mutande. Uno show caratterizzato anche dai discorsi forti e commoventi fatti dai vincitori e da un altrettanto commovente omaggio ai grandi artisti che ci hanno lasciato in questo ultimo anno. Tornando alle premiazioni, iniziamo con Alejandro G. Iñárritu che si porta a casa due tra i premi più importanti agli Oscar, quello per il miglior film e quello per il miglior regista grazie a "Birdman o (l'Imprevedibile Virtù dell'Ignoranza)", una black comedy che segue la storia dell'attore Riggan Thomson, impegnato nel tentativo di rilanciare la sua carriera con un nuovo e ambizioso spettacolo a Broadway. Il bravissimo Eddie Redmayne si porta a casa un meritato Oscar come migliore attore protagonista per la straordinaria performance ne "La teoria del tutto", dove si trasforma in Stephen Hawking. La migliore attrice, invece, che si porta a casa l'Oscar è Julianne Moore per "Still Alice", un premio meritato per un'interpretazione toccante e forte, quella di una malata di Alzheimer, che si ammala di una forma precoce a soli cinquant'anni.