I
l film di Steve McQueen batte la concorrenza e porta a casa la statuetta, guadagnando anche quella per la sceneggiatura non originale e per l'attrice non protagonista, Lupita Nyong'o 12 anni schiavo è il miglior film. Il primo a parlare sul palco è il produttore Brad Pitt che vince il suo primo Oscar: "Grazie a tutti per qusto incredibile onore che avete reso al nostro film so che parlo a nome di tutti è stato un privilegio lavorare a queta storia e siamo qui perchè c'è stat un uomo che ci ha portati, l'indomito Steve McQueen". E il regista "Mi piace, tira fuorii il foglietto. "Grazie Academy, al cast, Brad Pitt senza cui il film non sarebbe stato possibile. Mia moglie, i bambini, mio padre. Tuitti non devono solo sopravviver,e ma avere la possibilità di vivere e vorrei dedicare il premio a chi ha sofferto e chi ancora soffre oggi per la schiaviutù".